In arrivo 3D Xpoint le memorie non volatili grazie alla Intel e alla Micron.

Questa tipologia di memorie utilizzabili su qualunque dispositivo porterà benefici per le applicazioni e l’accesso ai grandi sistemi di dati.

L’Intel ha dichiarato che questo rappresenta il primo passo in avanti nella tecnologia delle memorie dopo l’introduzione delle flash NAND nel 1989.

La ricerca è nata per affrontare la crescente necessità di gestire enormi moli di dati che sono in aumento esponenziale tramite delle memorie che siano allo stesso tempo efficaci e a costi accessibili.

La nuova tecnologia 3D Xpoint combina prestazioni, densità e la non volatilità delle informazioni, punti di forza che vanno di pari passo con la necessità di avere una tecnologia dai costi paragonabili a quelli di mercato.

Le 3D Xpoint sono memorie 1000 volte più veloci, oltre ad avere una densità 10 volte maggiore rispetto alle memorie tradizionali.

3D Xpoint
3D Xpoint

La natura non volatile delle memorie consente di avere applicazioni di storage a bassa latenza poiché i dati non vengono cancellati quando il dispositivo è spento, inoltre tali benefici sono estendibili alle prestazioni dei PC e nella gestione di grandi quantitativi di dati come i video in 4K , gaming etc…

Per realizzare questo tipo di memoria è stato necessario creare una nuova architettura partendo da zero e dopo 10 anni di ricerca l’Intel e la Micron sono riuscite a progettare delle memorie non volatili ad un costo accessibile e ad alta capacità d’archiviazione, di resistenza e di prestazioni.

Questo è stato possibile grazie alla nuova architettura a scacchiera tridimensionale in cui le celle risiedono nelle intersezioni delle linee parola e linee bite. Di conseguenza i dati possono essere letti e scritti in piccole dimensioni ottenendo in questo modo una maggiore efficienza e rapidità nei processi di lettura e scrittura.

Questo è in sintesi l’annuncio rilasciato alla stampa in modo congiunto da parte della Intel e della Micron per presentare questa nuova tecnologia.

Al momento non vi sono notizie riguardanti il prezzo e la data di rilascio sul mercato delle memorie, ma non credo l’attesa sarà lunga, visto che nelle prime righe dell’annuncio vi è la frase “Now in production” che vuole dire “Adesso in produzione“.

Lascia una tua opinione su questa tecnologia usando la sezione commenti che trovi alla fine di questa pagina.

Intel

https://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2015/07/3dxpoint-630.jpghttps://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2015/07/3dxpoint-630-250x125.jpgCompraretech.itTecnologiaIn arrivo 3D Xpoint le memorie non volatili grazie alla Intel e alla Micron. Questa tipologia di memorie utilizzabili su qualunque dispositivo porterà benefici per le applicazioni e l'accesso ai grandi sistemi di dati. L'Intel ha dichiarato che questo rappresenta il primo passo in avanti nella tecnologia delle memorie dopo l'introduzione...