La Wiko presenta allo stand della MWC 2017 diverse novità, fra cui il phablet Wiko Wim e Wim Lite.

Il produttore francese si presenta con un nuovo smartphone in due versioni che si collocano nella fascia medio e medio alta del mercato.

Il top di gamma della nuova serie è rappresentato dallo phablet Wiko Wim dove è stato posto in fase di progettazione una cura particolare per la sezione fotografica avvalendosi della collaborazione della Qualcomm che ha portato all’utilizzo del “Clear Sight Technology“. Questa tecnologia consente di integrare in un unico modulo hardware due fotocamere, ognuna con una propria lente, il proprio software, e il proprio sensore delle immagini. Il tutto passa tramite un algoritmo chiamato “Spectra ISP” che ha la funzione di  rielaborare le immagini scattate da ogni singola fotocamera per ridurre i rumori di fondo, migliorare la gamma dinamica e la nitidezza.

La Wiko ha collaborato oltre che con la Qualcomm, anche con la Dxo specializzata nel campo della fotografia digitale e con la svedese Vidhance specializzata nel comparto video, il tutto per realizzare un prodotto che possa fornire la migliore esperienza in questo comparto implementando nella funzione video l’auto-zoom e lo stabilizzatore ottico per le immagini.

phablet wiko wim
phablet wiko wim

Le caratteristiche hardware del phablet Wiko Wim

La Wiko si è adeguata ai tempi proponendo su questo smartphone una doppia fotocamera posteriore da 13 megapixel, una a colori e l’altra in bianco e nero con la possibilità di registrare le immagini in formato Raw, mentre la fotocamera anteriore è da ben 16 megapixel con flash Dual Led.

Il comparto video offre la possibilità di registrare non solo con una risoluzione in 4K, ma anche in movimento grazie allo stabilizzatore ottico, inoltre è fornito della funzione di auto zoom, Time Lapse e Slow Motion. Grazie alla tecnologia della Qualcomm e della Dxo il Wiko Wim è in grado, inoltre, di ottenere delle immagini nitide in qualsiasi condizione di luce.

Altre specifiche di questo cellulare riguardano il display da 5,5 pollici che è un Amoled con risoluzione Full HD, la connessione LTE 4G Cat.6 che supporta la tecnologia Volte e VoWif,i e il bluetooth multipairing che permette si associare contemporaneamente fino a 4 dispositivi. La batteria da 3200 mAh ha un sistema di Quick Charge  che consente di ricaricare la batteria del 60% in 30 minuti.

La scheda tecnica dello smartphone Wiko Wim

Questo phablet uscirà in Italia nel mese di giugno a 399,99 euro.

  • Processore Snapdragon Qualcomm 625 Octa Core da 2,2 Ghz;
  • GPU Adreno 506;
  • Ram 4 GB – Rom 32/64 GB espandibile fino a 128 GB;
  • LTE 4G Cat.6;
  • Display da 5,5 pollici Amoled Full HD  – 401 PPI;
  • Doppia fotocamera posteriore da 13 megapixel, una a colori e l’altra in bianco e nero. Apertura f/2,0, 5 lenti, autofocus PDFA. Fotocamera anteriore da 16 megapixel;
  • Batteria da 3200 mAh con Quich Charge 3.0 della Qualcomm;
  • Sensore per le impronte selettivo;
  • Sensore NFC;
  • Sistema operativo Android Nougat + Wiko UI.

I colori disponibili sono il nero, il gold ed il bianco.

Le specifiche hardware dello smartphone Wiko Wim Lite

Il Wim lite rappresenta la versione economica di questo dispositovo, e naturalmente le sue caratteristiche hardware nel complesso sono inferiori rispetto al modello di punta di riferimento, ma anche il prezzo scende di molto, infatti il Wiko Wim Lite ha un prezzo di listino di 249,99 euro. Anche questa versione uscirà sul mercato italiano per il mese di giugno.

Come per il modello maggiore, anche questo smartphone adopera la tecnologia Qualcomm e DxO, oltre allo stabilizzatore ottico Vidhance e l’auto zoom, mentre è privo della doppia fotocamera posteriore. Il comparto fotografico è composto, infatti da una camera da 13 megapixel con Dual Flash a Led e da una camera anteriore da 16 megapixel.

Il display diventa più piccolo passando dai 5,5 pollici Amoled ai 5,0 pollici IPS sempre con risoluzione Full HD, mentre la batteria si riduce di 200 mAH passando da 3200 a 3000 mAh.

Sul Wiko Wim Lite anche il processore diventa più piccolo passando dallo Snapdragon 625 allo Snapdragon 435 da 1,4 Ghz.

wiko Wim lite
Smartphone Wiko Wim Lite

La scheda tecnica dello smartphone Wiko Wim Lite

  • Processore Snapdragon Qualcomm Octa Core da 1,4 Ghz;
  • GPU Adreno 505;
  • Ram 3 GB – Rom 16 GB;
  • LTE 4G Cat.6 con tecnologia Volte e VoWifi;
  • Display da 5 pollici Full HD IPS;
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel con Dual Flash Led e anteriore da 16 megapixel;
  • Sensore per le impronte digitali selettivo;
  • Batteria da 3000 mAh;
  • Android Nougat.

I colori disponibili sono il nero e il bianco.

Il Wiko Wim Lite, seppur non dichiarato, dovrebbe avere il sistema di ricarica veloce della batteria.

Lascia un tuo commento usando la sezione apposita che trovi alla fine della pagine ed aiutaci a condividere questo articolo tramite i tuoi canali social.

Sito del produttore.

https://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2017/02/Wiko_WIM_MWC2017.jpghttps://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2017/02/Wiko_WIM_MWC2017-250x125.jpgCompraretech.itSmartphone WikoLa Wiko presenta allo stand della MWC 2017 diverse novità, fra cui il phablet Wiko Wim e Wim Lite. Il produttore francese si presenta con un nuovo smartphone in due versioni che si collocano nella fascia medio e medio alta del mercato. Il top di gamma della nuova serie è rappresentato...