Xbox One o Playstation 4: Il dilemma di una scelta.

Scelta che dovrà essere fatta per chi è interessato all’acquisto di una delle due console visto che la Xbox One al prezzo di 499 euro sarà disponibile dal 22 novembre, mentre la Playstation 4 al prezzo di 399 euro lo sarà dal 29 novembre.

Da quando Microsoft e Sony hanno presentato alcuni mesi fa le due piattaforme, il mondo videoludico si è spaccato in due, con fazioni armate l’una contro l’altra per stabilire quale fosse la console da gioco più veloce o con l’hardware più evoluto.

Ma come stanno in realtà le cose, quale delle due è la migliore?

Xbox One o PS4: Decidere in base alla CPU?

In primo luogo bisogna sapere che la CPU scelta dalla Microsoft e dalla Sony non è la più performante in circolazione, infatti entrambe le case hanno optato per l’architettura ibrida CPU/GPU denominata “Jaguar” della AMD, che viene usata sui dispositivi Low-End come i tablet ed i notebook di fascia media, quindi è da escludere che le due console possano competere con un PC che abbia un equipaggiamento di fascia medio alta.

L’unica differenza fra le due CPU è data dalla frequenza di clock, infatti sul device della Microsoft abbiamo un clock di 1,75 Ghz, mentre la piattaforma della Sony dovrebbe operare a 1,65 Ghz, anche se questa informazione non è ufficiale.

Il divario di frequenza fra le due CPU non è apprezzabile, inoltre per sfruttare questa leggera differenza il gioco dovrebbe essere ottimizzato per spremere ogni briciola di potenza dal processore.

Xbox One o Playstation 4
Xbox One o Playstation 4: La tua preferenza a chi va?

Come mai i progettisti hanno scelto di adottare la CPU Jaguar della AMD?

Come già indicato qualche riga prima questa architettura non è la più avanzata disponibile e la potenza di calcolo non è certamente fra i suoi punti di forza.

Per comprendere meglio la logica con cui si sono mossi i progettisti delle due console possiamo rifarci ad un’intervista rilasciata da Andrew Goossen e Nick Baker, due membri del team che hanno disegnato la Xbox One della Microsoft.

I due componenti del gruppo della Microsoft hanno spiegato che per una console è sbagliato puntare su un hardware con processore con un’elevata frequenza, ma è preferibile adottare processori con una frequenza più bassa e farli lavorare in parallelo per frazionare il carico di lavoro.

Questo perché le console verranno chiamate spesso a compiere diverse piccole attività contemporaneamente ed è per tale motivo che si è preferito avere una piattaforma multi core, invece di un singolo processore dalle elevate performance.

Xbox One o Playstation 4: Decidere in base alla GPU?

La GPU è la sezione che si occupa della parte grafica, in questo caso fra le due console vi sono differenze più marcate, infatti, la XboxOne monta un GPU AMD con 12 unità di elaborazione, mentre la Playstation 4 monta una GPU AMD con 18 unità di elaborazione.

Per quanto riguarda la frequenza del clock, sulla console della Microsoft abbiamo 853 Mhz contro gli 800 Mhz della Sony.

Gossen e Baker della Microsoft hanno dichiarato che potenzialmente la Playstation 4 avendo più unità di elaborazione sulla GPU permette agli sviluppatori di avere un maggiore spazio di manovra per creare videogames che girano in modo più fluido, con maggiore dettaglio e risoluzione.

Per la Xbox One si è deciso di migliorare le performance tramite l’aumento della velocità del clock invece che aggiungere un’altra unità di elaborazione.

Video: Confronto grafico fra le due console con Batterfield 4

 

Xbox One o Playstation 4: Decidere in base alla Ram?

Le console hanno entrambe una memoria da 8 GB di Ram con un bus a 256 bit condivisa fra CPU e GPU, la Xbox One monta una memoria DDR3 da 2133 Mhz con una banda teorica da 68,26 GB al secondo, mentre la console della Sony monta le più evolute DDR5 da 5500 MHz con una banda teorica da 176 GB.

La Microsoft, per ovviare in parte a questo gap, ha introdotto una memoria da 32 MB ad alta velocità ESRAM integrata direttamente nella matrice del processore.

Questo accorgimento tecnico consente di trasferire con grande velocità i dati senza doverli fare uscire dalla memoria principale, ottenendo in questo modo un aumento dell’ampiezza di banda e una riduzione della latenza.

In questa modo la Xbox One avrebbe un’ampiezza di banda di 218 GB al secondo, 109 per ogni direzione.

Gossen e Baker spiegano che con la PS4 gli sviluppatori possono inviare tutti i dati direttamente nella memoria centrale senza doversi preoccupare di attivare la ESRAM, operazione necessaria con la Xbox One per sfruttare al meglio la Ram.

La decisione di adoperare il chip è lasciata in mano agli sviluppatori che potrebbero decidere di non sfruttare sempre questo hardware e optare per una risoluzione di gioco più bassa.

Conclusione

Dalle caratteristiche tecniche si evince che le due console sono molto simili, anche se la PS4 grazie ad una Ram più veloce e ad una scheda grafica con 6 core in più può vantare potenzialmente una migliore qualità grafica.

Tale vantaggio però non comporta a quanto pare delle migliorie significative che possano far pendere l’ago della bilancia necessariamente a favore della Playstation 4.

Le differenze principali che possono determinare la scelta fra le due console non dovrebbero dipendere tanto dalle prestazioni hardware delle piattaforme, che nel complesso sono simili, quanto da altri fattori quali il prezzo, i servizi online offerti ed i giochi in esclusiva che la Microsoft e la Sony potranno offrire agli utenti.

Link per la fonte

http://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2013/11/xboxps4a.jpghttp://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2013/11/xboxps4a-250x125.jpgCompraretech.itTecnologiaplaystation 4,xbox oneXbox One o Playstation 4: Il dilemma di una scelta. Scelta che dovrà essere fatta per chi è interessato all'acquisto di una delle due console visto che la Xbox One al prezzo di 499 euro sarà disponibile dal 22 novembre, mentre la Playstation 4 al prezzo di 399 euro lo sarà dal...