Dal salone Touch Taiwan 2015 la AUO ha presentato il suo display pieghevole.

Uno smartphone che va oltre la curvatura del LG Flex o del display pieghevole del Samsung S6 Edge.

Il prototipo di smartphone presentato risulta di fatto pieghevole. La gif animata di Engadget China mostra l’effetto piega della scocca.

AUO

Come mostra il prototipo portato alla fiera è possibile impartire ordini ad un applicativo piegando lo smartphone negli angoli o nella parte superiore centrale. Nel test viene usata l’app di Google Earth che come possiamo vedere reagisce in base al punto in cui viene piegato il display.

Per quanto riguarda lo schermo è stato adottato un Amoled da 5 pollici con uno spessore di 0,2 mm e una risoluzione di 1280×720 pixel.

La AUO (AU Optronics) ha dichiarato, inoltre, che non vi sono particolari problemi tecnici nel realizzare pannelli più grandi e con una maggiore risoluzione.

Questa tecnologia consente di avere un livello di flessione dello smartphone di 6 gradi, ancora insufficiente nel produrre un dispositivo veramente pieghevole, ma comunque mette a disposizione un’alternativa ai comandi impartiti tramite il classico touch screen fornendo una diversa esperienza di utilizzo.

Lascia un tuo commento su questa notizia usando la sezione apposita che troverai alla fine di questa pagina.

Fonte

https://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2015/08/AUO.jpghttps://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2015/08/AUO-250x125.jpgCompraretech.itTecnologiaDal salone Touch Taiwan 2015 la AUO ha presentato il suo display pieghevole. Uno smartphone che va oltre la curvatura del LG Flex o del display pieghevole del Samsung S6 Edge. Il prototipo di smartphone presentato risulta di fatto pieghevole. La gif animata di Engadget China mostra l'effetto piega della scocca. Come...