Lo smartphone Amazon sarà presentato il 18 giugno all’evento di Seattle, un cellulare unico nel panorama del mercato mobile grazie alla capacità di fornire effetti 3D con l’utilizzo di 4 fotocamere frontali IR.

Questa tecnologia consente di avere uno schermo 3D  senza usare gli occhialini e può essere adottata sui normali display LCD.

TechCrunch ha appreso che Amazon utilizzerà il software Omron della giapponese Okao Vision per il rilevamento del volto per monitorare il movimento della testa dell’utilizzatore; per fare ciò il programma è stato modificato dal team interno di Amazon.

Un utente può a quanto pare sfogliare il contenuto ed accedere ai pannelli laterali semplicemente muovendo la testa da sinistra verso destra, inoltre grazie al programma di riconoscimento facciale della Okao è in grado di individuare le caratteristiche del volto, l’età e l’etnia di una persona.

 

Che cosa ne farà Amazon di tutte queste informazioni non è ancora stato chiarito, la società si è limitata a rispondere che non ha preso nessuna decisione in merito e che al momento sono focalizzati su come sviluppare al meglio il sistema di head-tracking.

Come già indicato precedentemente, il display 3D di questo cellulare consente di ottenere un effetto tridimensionale senza l’utilizzo degli occhialini, inoltre risulterebbe immune dai limiti  che si sono riscontrati sulla console Nintendo 3DS.

smartphone amazon
Amazon smartphone 3D

Il sistema operativo scelto è il FireOS che supporterà diverse applicazioni specifiche per il 3D già integrate, ma Amzon sta cercando di coinvolgere la comunità degli sviluppatori per creare un ecosistema di applicativi ampio e diversificato che utilizzi questa tecnologia.

Non si conoscono le date di uscita sul mercato di questo smartphone e ne il prezzo di vendita, informazioni che si spera verranno rilasciare all’evento del 18 giugno a Seattle.

Considerazioni

Questo nuovo prodotto potrebbe avere tutte le carte in regola per reinventare un nuovo modo di interagire con un dispositivo mobile, ma esistono due fattori che possono bloccare la sua espansione, il primo ostacolo che verrà sicuramente superato in breve tempo è rappresentato dalla mancanza di applicativi che utilizzino questa tecnologia, il secondo problema che difficilmente verrà risolto è rappresentato dell’ecosistema chiuso di Amazon, elemento che accomuna tutti i suoi dispositivi e che di fatto tiene lontana una buona fetta di consumatori i quali non tollerano certe limitazioni, indipendentemente dalla qualità del prodotto offerto o dal livello tecnologico in esso contenuto.

Cosa ne pensi di queste considerazioni personali? Lascia un tuo commento nella sezione sottostante.

Fonte TechCrunch

 

 

 

https://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2014/06/Amazon-2.jpghttps://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2014/06/Amazon-2-300x300.jpgCompraretech.itTecnologiaLo smartphone Amazon sarà presentato il 18 giugno all'evento di Seattle, un cellulare unico nel panorama del mercato mobile grazie alla capacità di fornire effetti 3D con l'utilizzo di 4 fotocamere frontali IR. Questa tecnologia consente di avere uno schermo 3D  senza usare gli occhialini e può essere adottata sui...