La LG  Inootek sta preparando la nuova generazione di scanner per le impronte digitali da usare sugli smartphone.

Il nuovo fingerprint del produttore coreano promette in un futuro prossimo l’integrazione del sensore direttamente sotto la copertura del vetro dello schermo grazie ad una tasca dello spessore di soli 0,03 millimetri. Questo consentirà ai produttori di incorporare in modo discreto questa funzione senza compromettere la loro visione del design e l’eliminazione del pulsante fisico per l’attivazione del sensore.

La LG sostiene che il nuovo modulo è in grado di raggiunge le medesime prestazioni di riconoscimento delle impronte digitali paragonabili a quello dei sensori tradizionali. Il nuovo sistema dovrebbe essere usato su alcuni prodotti selezionati entro quest’anno o per il prossimo anno.

impronte digitali
Scanner Impronte digitali della LG

Secondo la LG questo nuovo sensore aiuterà, inoltre, i produttori a migliorare i loro prodotti sia dal punto di vista dell’impermeabilizzazione sia per quanto riguarda la protezione contro la polvere.

La LG ha deciso di spostare una parte dei suoi investimenti dal settore degli smartphone dovei si prevede un rallentamento delle vendite causato da una saturazione del mercato a livello globale a quello dei sensori per le impronte digitali che invece risulta in forte crescita visto la domanda per questo genere di tecnologia. Questo è la ragione che ha spinto il colosso coreano ha dirottare le proprie risorse ed ottenere questo questo nuovo fingerprint un vantaggio tecnologico sulla concorrenza.

Lascia un tuo commento su questa notizia usando la sezione apposita tramite il form che trovi alla fine di questa pagina.

Fonte.

 

http://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2016/05/fingerprint630.jpghttp://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2016/05/fingerprint630-250x141.jpgCompraretech.itTecnologiaLa LG  Inootek sta preparando la nuova generazione di scanner per le impronte digitali da usare sugli smartphone. Il nuovo fingerprint del produttore coreano promette in un futuro prossimo l'integrazione del sensore direttamente sotto la copertura del vetro dello schermo grazie ad una tasca dello spessore di soli 0,03 millimetri....