I ricercatori della University of Tsukuba hanno realizzato un ologramma che può essere sentito al tatto.

La visualizzazione degli ologrammi 3D senza l’ausilio degli occhiali è uno degli obiettivi dei ricercatori, ma Yoichi Ochiai della University di Tsukuba in Giappone insieme al suo team ha aggiunto una nuova dimensione a questo mondo data dalla percezione sensoriale delle immagini generate da un sistema olografico.

ologrammi 3d
Ologrammi 3d: L’ologramma all’opera

Come funziona la tecnologia per creare ologrammi percepibili al tatto?

Usando un laser che ionizza l’aria, le molecole rilasciano energia supplementare sotto forma di fotoni, creando delle immagini che possono essere viste facilmente anche in pieno giorno.

Questi fotoni sono noti come pixel 3D o voxel e vengono generati tramite un da laser che spara decine o centinaia di migliaia di volte con una frequenza di tempo espresso in nanosecondi per riscaldare dei punti specifici d’aria, questa procedura però rende pericoloso il contatto diretto con l’ologramma generato in quanto l’aria ionizzata brucia la pelle al suo contatto.

Per ovviare a questo problema i ricercatori giapponesi sono riusciti ad incrementare l’impulso usando un laser ad infrarosso rendendo in questo modo sicuro il contatto con l’immagine generata. I ricercatori descrivono la sensazione al tatto dell’ologramma come un impulso che si avverte sul dito generato dall’onda del plasma.

Per mostrare il suo funzionamento il team ha realizzato una dimostrazione mostrando un minuscolo sciame di fate in pieno giorno che prende il volo. Per ottenere questo effetto è necessario che il laser spari per circa 2.000 millisecondi così da ionizzare l’aria circostante senza che bruci e creando l’effetto di luminescenza.

ologramma 3d

Al momento questa tecnologia è in fase di sviluppo, infatti vi sono alcuni problemi da risolvere come il costo della tecnologia che risulta essere alquanto costosa e la necessità di evitare di guardare direttamente il laser che può essere pericoloso per la vista, pertanto è necessario indossare degli occhialini di protezione contro gli infrarossi.

Lascia una tua opinione su questa tecnologia e sulle sue potenziali applicazioni usando la sezione commenti che trovi a fine pagina.

Fonte

http://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2015/07/ologramma-3d.jpghttp://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2015/07/ologramma-3d-250x125.jpgCompraretech.itTecnologiaI ricercatori della University of Tsukuba hanno realizzato un ologramma che può essere sentito al tatto. La visualizzazione degli ologrammi 3D senza l'ausilio degli occhiali è uno degli obiettivi dei ricercatori, ma Yoichi Ochiai della University di Tsukuba in Giappone insieme al suo team ha aggiunto una nuova dimensione a questo...