La Sony un  po’ di tempo fa dichiarò che stava lavorando ad un sistema di realtà virtuale per la console next generation Playstation 4.

Dopo circa due mesi dalla prima dichiarazione, la Sony annuncia che presenterà le sue cuffie per la realtà virtuale  al GDC (Game Developers Congress) che si terrà a San Francisco fra il 17 e il 21 marzo.

Il sistema di realtà virtuale  della Sony è stato già testato da alcuni sviluppatori che ne hanno verificato le capacità rimanendone più che soddisfatti, e ritenendolo superiore alla prima versione di Oculus Rift realizzata dalla OculusVr.

Al GDC di San Francisco ci si aspetta che la casa giapponese presenti una demo dimostrativa che mostrerà al pubblico le potenzialità del device.

La Sony al momento non sta facendo pressione sulle case di software per adottare questa tecnologia nei giochi. Gli sviluppatori, per adesso, restano in attesa di vedere come si muoverà la Sony, tenendo presente che produrre un videogame per la realtà virtuale sarebbe piuttosto costoso, oltre al fatto che andrebbe ad interessare solo un mercato di nicchia.

Uno dei problemi che bisognerà affrontare sarà la necessità di abbattere i costi per rendere questa tecnologia disponibile alla massa, ed in questo senso la Sony potrebbe essere una garanzia visto il suo grande numero di giocatori.

Prima che la realtà virtuale possa essere considerata una tecnologia pronta per un’ampia diffusione bisognerà superare ancora alcuni problemi tecnici che affliggono questo tipo di dispositivo, rappresentati dal controller e dalla chinetosi.

la realtà virtuale della Sony
Cuffie per la realtà virtuale della Sony

Si è visto che usare i normali controller come il gamepad non risulta essere lo strumento più efficace, ma è, invece preferibile esercitare il controllo attraverso il movimento, probabilmente la via che verrà adottata sarà quello di un sistema misto.

Un altro nodo che dovrà essere necessariamente risolto sarà la chinetosi che si presenta dopo un certo lasso di tempo di utilizzo e che si manifesta tramite nausea, emicranie e vomito.

La Microsoft sembra, invece fuori dai giochi visto che la possibilità di adottare la tecnologia indossabile per il controllo non sarà pronta in tempi brevi,  pertanto la Sony ha l’occasione di poter essere la prima azienda a produrre un dispositivo per la realtà virtuale per il grande pubblico se riuscirà a realizzare una cuffia dai costi contenuti.

La casa giapponese ha dalla sua tutte le carte in regola per ottenere questo risultato grazie alla sua esperienza nel settore, il brand ed i contatti con le maggiori case di software, oltre ovviamente a milioni di giocatori di tutto il mondo.

Sony VR

http://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2014/03/sony.jpghttp://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2014/03/sony-300x300.jpgCompraretech.itTecnologiaLa Sony un  po' di tempo fa dichiarò che stava lavorando ad un sistema di realtà virtuale per la console next generation Playstation 4. Dopo circa due mesi dalla prima dichiarazione, la Sony annuncia che presenterà le sue cuffie per la realtà virtuale  al GDC (Game Developers Congress) che si terrà...