Per l’anno prossimo è in arrivo la batteria PowerPatch: più sottile ed efficiente per i nostri dispositivi mobile.

Dopo anni di ricerche dai vari laboratori nel mondo sullo sviluppo di nuove batterie più efficienti ed ecocompatibili, finalmente si inizia a vedere anche qualcosa che verrà commercializzata in tempi brevi. Un esempio è la batteria Dual Carbon della giapponese PJP il cui utilizzo va dai dispositivi mobile all’alimentazione delle auto elettriche e la cui uscita sul mercato è prevista per la fine di quest’anno.

La fondazione Caerus Ventures ha deciso di finanziare la Battery Paper Company con 3 milioni di dollari per lo sviluppo ulteriore di una tecnologia che adotta un approccio diverso che di fatto mira a migliorare le prestazioni della tecnologia a litio.

batteria powerpatch
La batteria PowerPatch della Paper Company

A differenza delle batterie Dual Carbon, il mercato di riferimento di questo nuovo condensatore mira esclusivamente al settore dei dispositivi mobile, compresi quelli indossabili.

Il nuovo condensatore che si prevede che entrerà in commercio già dall’anno prossimo è in grado di immagazzinare energia in un campo elettrico e di erogarne una grande quantità  in una sola volta, mentre la sua capacità di accumularne risulta inferiore rispetto alle normali batterie.

Il condensatore può essere usato da solo come batteria autonoma oppure può essere integrato in una batteria al litio per aumentarne l’autonomia. Queste batterie hanno il vantaggio di essere più sottili, leggere e con una migliore efficienza termica.

I nuovi finanziamenti dovrebbero essere usati nello sviluppo di una batteria che verrà commercializzata già dall’anno prossimo il cui nome è PowerPatch e che avrà a quanto pare lo spessore di 0,4 millimetri. La batteria PowerPatch potrà essere usata su smartphone, tablet e nel cloud computing.

La Paper Battery Company dichiara, inoltre che la batteria farà gran uso di nanotubi in carbonio e grafene per avere un prodotto ecocompatibile.

La società ha rivelato che ha già firmato un contratto con uno dei più grandi produttori OEM di elettronica di consumo per testare il nuovo condensatore.

Non resta che attendere e vedere se l’anno prossimo la batteria PowerPatch farà il suo debutto sul mercato e valutare quali saranno i reali vantaggi di questa nuova tecnologia.

 Fonte BGR

 

https://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2014/06/papercompany.jpghttps://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2014/06/papercompany-300x300.jpgCompraretech.itTecnologiaPer l'anno prossimo è in arrivo la batteria PowerPatch: più sottile ed efficiente per i nostri dispositivi mobile. Dopo anni di ricerche dai vari laboratori nel mondo sullo sviluppo di nuove batterie più efficienti ed ecocompatibili, finalmente si inizia a vedere anche qualcosa che verrà commercializzata in tempi brevi. Un...