Secondo il Wall Street Journal, Amazon presenterà nel mese di giugno uno smartphone con un display 3D senza la necessità di utilizzare gli occhialini. L’uscita sul mercato sarebbe, invece prevista per il mese di settembre.

Amazon avrebbe presentato di recente il nuovo smartphone agli sviluppatori sia a Seattle che a San Francisco.

Amazon: Le prime indiscrezioni sulle caratteristiche hardware

Lo smartphone sarà munito di ben 6 fotocamere, di cui 4 agli infrarossi ed utilizzate per il tracciamento della posizione degli occhi e per la posizione della testa, in questo modo si eviterà di perdere l’effetto tridimensionale a causa del cambiamento di prospettiva.

La altre 2 fotocamere svolgeranno le normali funzioni di macchina fotografica; la camera posteriore avrà una risoluzione da 13 megapixel, mentre la fotocamera anteriore consentirà di fare video chat e di usare il servizio Mayday Customer.

Come è possibile vedere da queste foto inedite pubblicate da BGR, le 4 fotocamere agli infrarossi sono posizionate ai 4 angoli sulla parte frontale del dispositivo, le quali unite a dei sensori aiutano il software che si occupa della gestione tridimensionale dell’interfaccia a gestire il sistema olografico. Per non svelare il vero design di questo cellulare è stato coperto con un involucro per alterarne la forma.

smartphone amazon
Amazon smartphone 3D

In base alle fonti si prevedono due versioni di questo smartphone, il primo avrà le caratteristiche di un top di gamma e sarà anche il primo ad essere presento sul mercato, mentre la seconda versione avrà caratteristiche inferiori, un enter-level con un prezzo concorrenziale la cui data di lancio sul mercato al momento non è conosciuta.

Per il top di gamma lo smartphone 3D di Amazon monterà un processore Qualcomm Snapdragon con 2 GB di Ram, un display da 4,7 pollici con una risoluzione da 720p ed un sistema operativo Android personalizzato simile a quello adoperato sui suoi tablet.

Il punto di forza dello smartphone sarà il software che dovrà gestire le funzioni dove verrà utilizzato il 3D.

Amazon sta cercando di fare in modo che l’interfaccia tridimensionale possa essere usata in tutte le occasioni possibili; in base alle informazioni che BGR possiede l’effetto tridimensionale verrà applicata ai wallpapers, alla schermata di sblocco, alle icone delle App e alle applicazioni compatibili, come ad esempio alle mappe la cui visualizzazione dei vari oggetti sul display cambia in base al movimento del telefono.

Un altro uso di questa tecnologia sarà, a quanto pare, anche sul modo di visualizzare i prodotti di Amazon per offrire immagini tridimensionali e mostrare nelle diverse angolazioni dettagli che non potrebbero essere evidenziate in una foto 2D.

Amazon sta cercando, inoltre, sviluppatori esterni per tentare di aumentare il più velocemente possibile il numero delle applicazioni da sfruttare con l’interfaccia 3D del telefono.

Se lo smartphone avrà un’interfaccia tridimensionale effettivamente funzionale rispetto all’uso del cellulare, potrebbe in breve tempo decretare la morte del touch screen, il quale ha rivoluzionato nel decennio passato il modo di relazionarsi con lo smartphone e che ha a sua volta aveva portato all’estinzione del cellulare con la tastiera fisica.

Lascia un tuo feedback nei commenti per esprimere una tua opinione sull’interfaccia 3D di Amazon.

Fonte BGR

http://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2014/04/smartphone-3d.jpghttp://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2014/04/smartphone-3d-300x300.jpgCompraretech.itTecnologiaSecondo il Wall Street Journal, Amazon presenterà nel mese di giugno uno smartphone con un display 3D senza la necessità di utilizzare gli occhialini. L'uscita sul mercato sarebbe, invece prevista per il mese di settembre. Amazon avrebbe presentato di recente il nuovo smartphone agli sviluppatori sia a Seattle che a...