Lo smartphone Wiko Rainbow ha un reparto hardware in linea con la concorrenza della stessa fascia di mercato con un prezzo contenuto che si aggira intorno ai 138,00  euro. La casa francese ha voluto mettere a disposizione ben 7 colori (nero, bianco, corallo, giallo limone, fucsia, turchese e viola) per dare un’ampia scelta fra cui scegliere.

Questo cellulare ha un reparto hardware ed un prezzo che rendono questo prodotto una valida alternativa ad altri device. La Wiko sta seguendo in linea di massa la medesima filosofia che ha portato al successo la Huawei, smartphone dal prezzo contenuto, ma con caratteristiche tecniche che permettono al cellulare di avere una marcia in più.

Le caratteristiche hardware di Wiko Rainbow. 

Sotto il cofano di questo smartphone si trova  un processore Mediatek Quad Core da 1,3 Ghz con architettura Cortex-A7, 1 GB di Ram e 4 GB di spazio espandibili con Micro Sd fino a 32 GB.

Il display IPS  da 5 pollici ha una risoluzione di 1280 x 720  pixel e una densità di 293 ppi, mentre il reparto fotografico è costituito da una camera posteriore da 8 mpx con flash a led, autofocus e sensore BSI e da una fotocamera anteriore da 2 mpx.

La batteria removibile è da 2000 mAh che fornisce sulla carta un’autonomia d 260 ore in stand by, 16 ore di conversazione con il 2G e 10,48 ore di conversazione con il 3G.

Non manca fra le sue caratteristiche il Dual Sim, il GPS A-GPS, il bluetooth 4.0, connessione Wi-Fi e trasmissione dati in HDSPA+ 21 Mbit/s, il tutto viene gestito dal sistema operativo Android 4.2.2.

[nggallery id=47]

wiko rainbow
Wiko Rainbow: Lo smartphone con i colori dell’arcobaleno

Valutazione delle caratteristiche dello smartphone Wiko Rainbow

Lo smartphone monta il noto processore Mediatek che grazie alla sua architettura Cortex-A non è una CPU affamata di energia e questo consente di avere un device con buone prestazioni e una discreta autonomia.

Il gigabyte di Ram contribuisce a migliorare le performance del cellulare che permette di avere un multitasking più efficiente, mentre lo spazio di archiviazione rappresenta un elemento sicuramente negativo del Wiko Rainbow, infatti dei 4 GB di memoria risultano effettivamente disponibili solo 1,2 GB; questo comporta l’obbligo di espandere la memoria con una microSd che fortunatamente è possibile utilizzare per installarci direttamente le App.

Il display da 1280 x 720 pixel offre un’ottima qualità visiva nei colori e nella nitidezza, mentre risulta un po’ carente sul nero che sembra che vada su una scala di grigio scuro. Per quanto riguarda l’angolo di visuale, quest’ultima risulta buona non alterando la resa cromatica del display quando si cambia il punto di visuale, così come è da lodare il touch screen per velocità e reattività in tutte le situazioni.

Un punto non particolarmente riuscito è il settore fotografico, infatti la camera da 8 mpx anche con una buona luce non riesce ad ottenere delle foto perfettamente pulite dai rumori di fondo che si accentuano in caso di scarsa luminosità. I video registrati, come per le foto, risultano anch’essi nel complesso di qualità sufficiente ed è possibile registrare fino ad una risoluzione di 1080p.

Nella riproduzione video il display mostra le sue qualità visive, inoltre non si riscontrano rallentamenti nella riproduzione e nello scorrimento del video in avanti e indietro. Lo smartphone è in grado di riprodurre diverse tipologie di video compreso il formato MKV.

Per quanto riguarda il funzionamento dei giochi, bisogna dire che il suo comportamento è nel complesso più che positivo visto che è in grado di far girare Rear Racer 3 alla massima risoluzione avendo solo qualche salto di frame, ma restando comunque giocabile.

[masterslider id=5]

L’ergonomia e navigazione in rete

Il Wiko Rainbow a causa delle dimensioni dello schermo risulta un po’ ingombrante, ha un peso di 167 grammi con batteria inclusa e uno spessore di 9,3 mm, ma comunque risulta maneggevole e ben equilibrato. Per quanto riguarda la qualità dei materiali risultano di buona fattura e con un buon assemblaggio, particolari che danno al tatto una sensazione di utilizzare uno smartphone di fascia più elevata.

Non vi è nulla di particolare da rilevare per la navigazione in rete, infatti il Wiko Rainbow si comporta bene anche in questo settore riuscendo a renderizzare e a caricare il sito The Verge senza problemi.

Conclusioni.

Il Wiko Rainbow è uno smartphone che è in grado di coprire in modo più che soddisfacente le esigenze degli utenti quasi a 360 gradi, dico quasi poiché il punto dolente è sicuramente il settore fotografico, ma bisogna anche tener conto che si tratta di un cellulare che rientra nella fascia Entry Level di mercato e il cui prezzo di vendita di circa 138,00 euro.

Questo cellulare rappresenta in base al prezzo e alle caratteristiche hardware che mette a disposizione una valida alternativa da considerare in caso di acquisto.

Usa la sezione commenti per lasciare la tua opinione su questo smartphone o per aggiungere ulteriori suggerimenti per approfondire l’argomento. 

Sito del produttore

 

https://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2014/05/wiko-rainbow-colors.jpghttps://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2014/05/wiko-rainbow-colors-300x300.jpgCompraretech.itSmartphone WikoLo smartphone Wiko Rainbow ha un reparto hardware in linea con la concorrenza della stessa fascia di mercato con un prezzo contenuto che si aggira intorno ai 138,00  euro. La casa francese ha voluto mettere a disposizione ben 7 colori (nero, bianco, corallo, giallo limone, fucsia, turchese e viola)...