Recensione Huawei Ascend P2 sulle sue caratteristiche e relativa valutazione.

Huawei dopo avere presentato i suoi prodotti di fascia bassa come il Huawei Ascend Y300 e l’Ascend W1, la nota casa di telecomunicazione cinese ha presentato al MWC 2013 il suo modello per la fascia media di mercato chiamato Ascend P2.

Al momento questo modello tarda ad uscire in Italia, infatti, era prevista la commercializzazione nel mese di giugno.

Huawei Ascend P2 è le caratteristiche principali 

Questo smartphone monta un processore K3V2 Quad Core da 1,5 Ghz con architettura ARM Cortex-A9, una GPU Vivante GC4000, Ram da 1 GB e una memoria di massa da 16 GB non espandibile tramite scheda di memoria. Tutto questo viene gestito dal sistema operativo Android 4.1.2.

Per quanto riguarda la connessione il dispositivo è munito di LTE, Wi-Fi, NFC, Bluetooth e sistema satellitare GPS e Glonass.

L’Ascend P2 ha uno schermo da 4,7 pollici con tecnologia IPS e touch screen sensibile al tocco anche usando i guanti. La risoluzione del display non è un Full HD, ma è comunque è un buon 720×1280 pixel con una densità di 315 ppi.

La fotocamera posteriore è da 13 megapixel con sensore retroilluminato BSI, mentre quella frontale è da 1,3 megapixel.

La videocamera permette di registrare anche in risoluzione Full HD 1920 X 1088 pixel, mentre la batteria integrata da 2420 mAh consente un’autonomia di una giornata con un uso abbastanza intenso.

huawei ascend p2
Smartphone Huawei Ascend P2

Il design dello smartphone Huawei Ascend P2

Il cellulare Huawei Ascend P2 si presenta con un aspetto elegante e raffinato adatto sia per un pubblico maschile che femminile, questo anche grazie al suo peso ridotto di appena 122 grammi e dalle dimensioni leggermente più contenute (136,2 x 66,7 x 8,4 millimetri) rispetto alla concorrenza dello stesso segmento.

Il materiale plastico di cui è composta la scocca è di discreta qualità ed ha il pregio di restare immune alle ditate.

Dal punto di vista ergonomico, l’Ascend P2 grazie alle sue curve rivolte verso il basso consente di essere impugnato con facilità usando una sola mano, ma allo stesso tempo questo design rende scomodo raggiungere con le dita il pulsante del volume e quello dell’avvio.

Scopriamo quali sono i suoi punti di forza e di debolezza dello smartphone Huawei Ascend P2

La velocità di connessione è una delle sue caratteristiche hardware più interessanti poiché ha un LTE da 150 Mbps per il download, provider permettendo.

Il display offre colori brillanti e nitidi, anche il testo si legge senza particolare fatica e i colori sono ben rappresentati.

Lo smartphone consente, inoltre, di modificare la temperatura dei colori e la luminosità rispetto alla regolazione automatica.

Per quanto riguarda la visibilità del display alla luce solare, questo risulta con una buona leggibilità fino a quando non vi è un’esposizione diretta dello schermo alla luce, mentre la capacità di riflessione del display rientra nella norma.

La fotocamera è in grado di scattare in sequenza 10 foto in 1 secondo, inoltre, è possibile attivare sia per le immagini che per i video anche l’opzione HDR, la quale non non comporta comunque grandi benefici nella qualità delle immagini.

In linea di massima le foto risultato buone avendo la giusta luce, inoltre, grazie al suo sensore ad alta risoluzione è in grado di catturare i dettagli degli oggetti con una limitata presenza di rumore di fondo.

In caso di scarsa luce il rendimento della camera peggiora e le immagini risultano con colori poco vivaci.

Per quanto riguarda la riproduzione dei filmati, il player è in grado di supportare tutti i formati video senza scatti o rallentamenti, anche quando si fa scorrere il filmato lungo la line temporale.

La capacita di registrazione del Huawei Ascend P2 (max:1920 X 1088 pixel) fornisce prestazioni discrete in normali condizioni di luce. mentre in ambienti più scuri ha evidenziato dei limiti nella qualità delle immagini e in alcuni casi una cattiva messa a fuoco.

Per quanto riguarda la sezione audio, lo smartphone usufruisce della tecnologia Dolby Digital Plus e di un equalizzatore.

Il suo unico altoparlante posizionato nella parte posteriore della scocca, emette un suono chiaro e senza distorsione con un volume di uscita nella media, anche se sarebbe stato preferibile avere un volume dell’audio più elevato.

La qualità della chiamate del cellulare Ascend P2 risulta chiaro e naturale senza riscontrare rumori statici o di disturbo su entrambi i lati della linea, la durata della batteria da 2420 mAh consente una buona autonomia di conversazione anche con il 3G e un tempo di stand-by fino a 11 giorni.

La batteria potrebbe avere anche un’autonomia maggiore poiché è possibile impostare tramite un sistema manageriale “Power Manager“, le app da caricare durante l’accensione.

Conclusione.

Lo smartphone Huawei Ascend P2 è un dispositivo i cui punti di forza sono rappresentati dalla qualità visiva dello schermo, dalla connessione LTE a 150 Mbps, anche se questa capacità probabilmente non è utilizzabile da nessuna parte del mondo poiché gli operatori non forniscono questa velocità di connessione, e un design raffinato e contenuto nelle dimensioni con i suoi 4,7 pollici di schermo.

Del tutto incomprensibile, invece, la scelta di non consentire di espandere la memoria con una memory card.

Se sei alla ricerca di un dispositivo dalle dimensione contenute, un design piacevole e un buon display, l’Huawei Ascend P2 può essere una buona scelta, soprattutto se il prezzo di vendita verrà ridotto rispetto ai 399 euro che alcune fonti indicano come prezzo di lancio.

Nota sul post: Questa recensione è tratta da un articolo in inglese, pertanto, il prodotto non è stato testato direttamente da Compraretech.

 

 

https://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2013/07/ascend-p2.jpghttps://www.compraretech.it/wp-content/uploads/2013/07/ascend-p2-250x125.jpgCompraretech.itSmartphone Huaweihuawei,P2Recensione Huawei Ascend P2 sulle sue caratteristiche e relativa valutazione. Huawei dopo avere presentato i suoi prodotti di fascia bassa come il Huawei Ascend Y300 e l'Ascend W1, la nota casa di telecomunicazione cinese ha presentato al MWC 2013 il suo modello per la fascia media di mercato chiamato Ascend P2. Al...